Epilazione Laser

VUOI PROVARE QUESTO TRATTAMENTO ? CLICCA QUI PER RICEVERE IL COUPON

Epil Laser Plus – IL laser a diodo 808nm

Il LASER A DIODO rappresenta la nuova frontiera dell’epilazione definitiva infatti, grazie alla sua particolare lunghezza d’onda (808nm), genera un raggio laser capace di attraversare la cute ed essere assorbito direttamente dalla melanina contenuta nel bulbo del pelo.

Grazie al principio della fototermolisi selettiva l’energia luminosa del laser si trasforma in energia termica generando quindi una grande quantità di calore, che va a distruggere le cellule germinative del bulbo pilifero, ottenendo così un’epilazione progressivamente permanente.

indolore

peli

epilazione-laser

LASER A DIODO (808nm) VS LUCE PULSATA

LASER A DIODO
LUCE PULSATA
Perchè?
EFFICACIA
ALTA
MEDIA
Il laser rimuove permanentemente le cellule germinali
DOLORE
BASSO
MEDIO
La minima sensazione di calore percepita col laser è annullata grazie alla sua testina raffreddata a 4°C
TRATTAMENTO TUTTI I FOTOTIPI E CON ABBRONZATURA
SI
NO (massimo fototipo 4)
Il laser lavora a bassa intensità, quindi senza alcun rischio di bruciatura
NUMERO SEDUTE RICHIESTE
6/8 per il corpo
10/12 per il viso
minimo 12
Dopo poche sedute le cellule deputate alla ricrescita del pelo vengono distrutte
SEDUTE OGNI
30/40 giorni
21 giorni
Il laser è molto più potente ed efficace
VELOCITA DI ESECUZIONE
ALTA: gamba totale in circa 30 minuti
BASSA: gamba totale in circa 60 minuti
La modalità Fast permette una rapida esecuzione

 

FINALMENTE COMPATIBILE CON ABBRONZATURA E PELLI SCURE ! ! !epilazione-pelli-scure

Con la LUCE PULSATA era impossibile trattare pelli abbronzate e fototipi molto scuri (fototipo 4 e 5). Infatti essa utilizza un ampio raggio di lunghezze d’onda (600nm – 1200nm) che, oltre alle cellule germinative del bulbo pilifero, vanno a colpire anche la melanina presente nella cute causando così ustioni quando ne trova molta (pelle abbronzata o fototipi scuri).

Invece il LASER A DIODO emette una sola lunghezza d’onda (808 nm), capace di oltrepassare la pelle e la melanina in essa presente, e colpendo esclusivamente il follicolo pilifero eliminando così il rischio di bruciature.