Radiofrequenza

Il KC 100 è la radiofrequenza capacitiva monopolare per il recupero psicofisico nei trattamenti estetici e fisioterapici. Il KC 100 utilizza il campo magnetico generato da due elettrodi con la capacità, quando messi a contatto col corpo, di convertire l’energia elettromagnetica in calore. Il calore prodotto è quindi endogeno, poichè deriva dall’attrito generato dagli elettroliti, e si propaga all’interno dei tessuti.

L’aumento della temperatura produce un incremento delle reazioni metaboliche e quindi un aumento dell’eliminazione delle sostanze di rifiuto.

L’operatore può decidere, in relazione alla zona da trattare e alla tipologia di trattamento che desidera effettuare, quale intensità di utilizzare e la durata. In questo modo sarà possibile lavorare nel modo migliore in tutte la parte del corpo e anche sul viso. E’ possibile quindi, identificare tre gradi di reazione a seconda dell’intensità calore prodotto: con calore leggero si va a favorire il drenaggio venoso linfatico, con un calore modesto il drenaggio venoso linfatico diviene più profondo, mentre con un calore piuttosto intenso si ottiene una vasodilatazione profonda.

I trattamenti che si possono effettuare con il KC100 possono essere suddivisi in due categorie: beauty e clinic. I trattamenti beauty possono essere svolti sia sul corpo che sul viso. Sul viso è possibile agire sulle rughe, sulla pelle grassa e sulla pelle secca. Per quanto riguarda il corpo, invece, è possibile trattare diverse tipologie di problematiche come la cellulite e l’adipe, l’addome gonfio, le gambe gonfie, i piedi freddi fino allo stress. Inoltre può rappresentare un ottimo coadiuvante per facilitare la penetrazione trans dermica di alcuni trattamenti.

Nell’area clinic troviamo una serie di trattamenti studiati in modo specifico per il corpo per agire sui dolori sacrali, le algie articolo generali, il dimagrimento, reumatismi ecc.